CONTRATTI DI SVILUPPO: 100 MILIONI PER INVESTIMENTI NELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

CONTRATTI DI SVILUPPO: 100 MILIONI PER INVESTIMENTI NELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

 

Contratti di sviluppo: 100 milioni per investimenti nella mobilità sostenibile

 

Mobilità sostenibile - Foto di Luis Quintero da PexelsIl Ministero dello Sviluppo economico stanzia 100 milioni di euro in favore dei Contratti di Sviluppo per la mobilità sostenibile. Obiettivo: sostenere gli investimenti delle imprese produttrici di beni e servizi nella filiera dei mezzi di trasporto pubblico su gomma e di sistemi intelligenti per il trasporto.

contratti di sviluppo sostengono programmi strategici e innovativi sul territorio e possono prevedere la realizzazione di opere infrastrutturali, materiali e immateriali.

Nell’ambito di questo strumento il MISE mette a disposizione 100 milioni di euro per programmi di sviluppo finalizzati ad aumentare la competitività delle imprese produttrici di beni e servizi nella filiera dei mezzi di trasporto pubblico su gomma e dei sistemi intelligenti per il trasporto.

Saranno finanziati i programmi d’investimento, coerenti con il Piano strategico nazionale della mobilità sostenibile, che puntano a:

  • sviluppare e produrre nuove architetture di autobus, nell’ottica della migrazione verso sistemi di alimentazione alternativa, dell’alleggerimento dei veicoli, della digitalizzazione dei veicoli e dei loro componenti;
  • ottimizzare e produrre sistemi di trazione a minore impatto ambientale;
  • creare e/o ottimizzare filiere industriali per la produzione di componentistica per autoveicoli per il trasporto pubblico e lo sviluppo di nuove tecnologie IT applicate al trasporto pubblico;
  • sviluppare, standardizzare e industrializzare sistemi di rifornimento e di ricarica, nonché sviluppare tecnologie finalizzate alla produzione di sistemi per la “smart charging” di autobus elettrici.

Le domande di agevolazione saranno valutate da Invitalia in ordine cronologico di presentazione.

ALTRI APPROFONDIMENTI

Ferrobonus, marebonus e le altre misure per i trasporti nella Manovra 2021