CCIAA BOLOGNA: CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A SOSTEGNO DELLA RIPARTENZA IN SICUREZZA

CCIAA BOLOGNA: CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A SOSTEGNO DELLA RIPARTENZA IN SICUREZZA

La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna (CCIAA), assegna contributi finalizzati a sostenere i costi per la ripartenza in sicurezza delle imprese bolognesi dopo l’emergenza epidemiologica causata dal virus Covid-19.

SOGGETTI BENEFICIARI
Le imprese, di qualsiasi dimensione, a fronte di costi sostenuti per attività svolte nella sede legale e/o unità locali ubicate nell’area metropolitana (ex provincia) di Bologna, risultanti dalla visura camerale e riferite a qualsiasi settore economico (ad eccezione della pesca e dell’acquacoltura).

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO
Contributo a fondo perduto nella misura del 50% delle spese ammissibili (55% per le imprese in possesso del rating di legalità) fino a un contributo massimo di € 10.000.

SPESE AMMISSIBILI (elenco esemplificativo ma non esaustivo)
– Spese per interventi di igienizzazione e/o sanificazione degli ambienti, degli strumenti e degli indumenti di lavoro;
– Acquisto di soluzioni disinfettanti e dispositivi di protezione individuale;
– Acquisto di strumentazione per la sanificazione, per il controllo della temperatura;
– Acquisto di pc portatili e relativi software da destinare ai dipendenti per favorire la diffusione dello smart working;
– Spese per servizi di sicurezza per un controllo fisico degli accessi del pubblico o altri soggetti che accedono ai luoghi di svolgimento dell’attività d’impresa;
– Spese per informazione e formazione sulla sicurezza dei luoghi di lavoro;
– Spese per consulenze, servizi e software per la prevenzione della crisi d’impresa ed il supporto finanziario.

Le fatture relative alle spese per cui si chiede il contributo camerale dovranno risultare emesse ed integralmente pagate tra il 1° febbraio 2020 ed il giorno di invio telematico della domanda. Non sono ammesse le autofatture.

Non saranno prese in considerazione domande di contributo relative a costi complessivi ammissibili di importo inferiore a 1.000,00 Euro.

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande di contributo dovranno essere inviate esclusivamente dalle ore 9.00 del 15 giugno 2020, fino all’esaurimento del fondo in modalità telematica con firma digitale attraverso lo specifico sportello on line “Contributi alle imprese”.

 

Per maggiori informazioni contatta i nostri esperti al n. 0522/438524.