DL RILANCIO: IMPORTANTI ANTICIPAZIONI SUL CREDITO D’IMPOSTA SANIFICAZIONE

DL RILANCIO: IMPORTANTI ANTICIPAZIONI SUL CREDITO D’IMPOSTA SANIFICAZIONE

 

Il nuovo Dl Rilancio, di prossima approvazione, stando alle anticipazioni pubblicate in questi giorni, dovrebbe prevedere due importanti novità per le imprese in merito al Credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro:

  1. Un credito d’imposta per le imprese pari al 60%, fino ad un tetto di spesa massimo di € 60.000 per singolo beneficiario;
  2. Un’altra importante novità potrebbe essere il riconoscimento di un Credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro per i soggetti esercenti di attività d’impresa, arte o professione in luoghi aperti al pubblico. La misura, per ora in bozza, prevede un credito d’imposta in misura pari all’80 % delle spese per investimenti, per un massimo di 80.000 euro, sostenute nel 2020 in relazione agli interventi necessari per far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione del virus COVID-19. Tra le spese ammissibili sono previste anche quelle edilizie necessarie per il rifacimento di spogliatoi, mense, realizzazione di spazi medici, ingressi e spazi comuni; arredi di sicurezza ovvero quelli necessari ad investimenti di carattere innovativo quali lo sviluppo o l’acquisto di tecnologie necessarie allo svolgimento dell’attività lavorativa e le apparecchiature per il controllo della temperatura dei dipendenti.
    Probabile estensione del beneficio alle associazioni, alle fondazioni e agli altri enti privati, compresi gli enti del Terzo del settore.

 

L’approvazione del nuovo Dl Rilancio è prevista nelle prossime ore.

Aggiornamenti minuto per minuto al n. 0522/438524!